Scarica l’applicazione per visualizzare oltre 400 farmaci con relativi dosaggi ad uso pediatrico e 300 malattie con sintomi e relative terapie. Un prontuario farmaceutico pediatrico tascabile.

 

 

ipediatria ipediatria

Ultime malattie inserite

EPISTASSI

Fuoriuscita di sangue dal naso. È una manifestazione estremamente frequente nella patologia del naso che assai spesso accompagna, talora come segno di allarme e come segno patognomonico, numerose malattie generali. La lesione vasale può essere nella parte anteriore delle fosse nasali, e in tal caso il sangue esce preferibilmente dalle narici (e. anteriore) può essere nella parte posteriore delle fosse nasali ed allora il sangue tende piuttosto a scendere nella faringe, da dove può essere…

ERNIA INGUINALE

Fuoriuscita di un viscere, rappresentato il più delle volte da un’ansa intestinale, attraverso il canale inguinale, cioè attraverso quel tragitto naturale che consente il passaggio, dall’interno della cavità addominale all’esterno del funicolo spermatico nell’uomo e del legamento rotondo dell’utero nella donna. Essa rappresenta la più comune delle ernie e, per la maggiore ampiezza del canale inguinale, è più frequente nell’uomo. L’e. inguinale può essere di tre specie. È…

MALATTIA DI LYME (BORRELIOSI)

La malattia di Lyme, conosciuta anche con il nome di borreliosi, è una malattia di provenienza batterica. Il batterio a forma di spirale, la Borrelia Burgdorferi, denominato così in onore dello studioso Burgdorfer che l'ha scoperto, è la causa principale di questa malattia. Il batterio infesta prepotentemente le zecche, i quali, a loro volta, possono trasmetterlo facilmente ad uomini ed animali. Le zone prevalentemente boscose, o quei luoghi dove vi vivono i cervi, sono i posti in cui è più…

ALLERGIE ALIMENTARI

Sintomi Episodi caratterizzati da gonfiore alle labbra, accompagnati da irritazione nella cavità orale, a volte associati a orticaria. Talora mal di pancia, nausea, vomito, diarrea; più raramente asma o raffreddore. I sintomi compaiono talvolta nell'arco di poche ore dall'assunzione di certi alimenti. Cause In linea teorica tutti i cibi possono essere responsabili di allergie. Quelli più spesso in causa sono il latte di mucca (soprattutto nei bambini), l'uovo, (in particolare l'albume)…

DERMATOFITOSI

Infezioni causate da dermatofiti, funghi in grado di parassitare esclusivamente strutture morte, ricche di materiale cheratinico (strato corneo, peli, unghie). Trichophyton, Epidermophyton, e Microsporum sono i più coinvolti, ma la differenziazione clinica tra i vari dermatofiti è difficile. La trasmissione avviene, in genere, tra persona e persona o da animale a persona. Verosimilmente gli animali domestici non sono i soli responsabili. Alcuni dermatofiti producono una infiammazione…

LEISHMANIOSI

Gruppo di malattie provocate da protozoi flagellati parassiti appartenenti al genere Leishmania, i quali vengono trasmessi con la puntura di insetti del genere Phlebotomus. CAUSE Le leishmanie sono diffuse particolarmente nelle regioni tropicali e subtropicali, e quattro sono le specie più comuni: L. donovani, L. tropica, L. mexicana, L. braziliensis. In seguito a puntura d’insetto, vengono trasmesse da animale a uomo o da uomo a uomo (più frequente in India), e una volta giunte…

ARTRITE IDIOPATICA GIOVANILE (AIG)

Il termine artrite idiopatica giovanile non identifica una singola malattia ma comprende tutte le artriti croniche a causa ignota che insorgono prima dei 16 anni. Il termine “Artrite” significa che un’articolazione è infiammata; i segni tipici di infiammazione sono il dolore, il gonfiore e la difficoltà del movimento articolare. Il termine “idiopatica” significa che non se ne conosce la causa. “Giovanile” perché l’esordio dei sintomi avviene prima dei 16 anni di…

ALLERGIA AL VELENO DEGLI IMENOTTERI (Api, Vespe, Calabroni)

Sintomi In soggetti non allergici le punture di imenotteri causano di norma reazioni locali eritemato-pomfoidi, pruriginose, che regrediscono in poche ore. Pazienti allergici possono sviluppare reazioni locali estese. Diagnosi Si basa su anamnesi e va confermata con test allergolocigi con gli estratti dei veleni ed eventuale test di radioallergoassorbimento per la rilevazioni degli anticorpi IgE specifici. Terapia consigliata Rimozione del pungiglione con grattamento o spremitura. Applicazione…

Ultimi farmaci inseriti

Piperacillina - Clipier

Farmaco antibiotico appartenente alle penicilline a largo spettro, sensibile alle betalattamasi. Impiegata per infezioni estremamente gravi a carico delle vie respiratorie, dell'apparato urogenitale, della cute, dei tessuti molli, delle ossa e delle articolazioni. È somministrata solo per via parenterale. Viene spesso associata agli aminoglicosidi per prevenire le resistenze. È da qualche tempo in commercio anche l'associazione di piperacillina e tazobactam, un inibitore delle betalattamasi,…

Verapamil - Isoptin

Il Verapamil è il nome del principio attivo di indicazione specifica contro l'ipertensione. Farmacologicamente è un calcio-antagonista. È riconosciuto come farmaco di prima scelta nella terapia di profilassi della cefalea a grappolo e come farmaco antiaritmico. È utilizzato come medicinale in cardiologia contro l’insufficienza cardiaca, le tachicardie da rientro, flutter e fibrillazione atriale, tachicardia sopraventricolare parossistica, ipertensione arteriosa e alcune forme di angina.…

Omalizumab - Xolair

Anticorpo monoclonale sintetico che impedisce alle IgE di legarsi ai mastociti eprevenire on tal modo le reazioni allergiche. E' indicato per i casi di asma severo-moderato (> 6 anni). Tra gli effetti collaterali si segnalano infezioni, sinusite e cefalea. DoseIniezione SC ogni 2-4 settimane. (Possono essere necessari per ciascuna somministrazione da 75 a 375 mg del farmaco)XolairFlaconcino 150 mg + f solv…

Cefamandolo - Cefam-Mancef

Farmaco antibiotico appartenente alle cefalosporine ad ampio spettro. Può essere somministrato per via intramuscolare ed endovenosa. Indicato nelle infezioni delle basse vie respiratorie e dell'apparato urogenitale.Indicato per infezioni ewspiratorie, urinarie, biliari, della cute e dei tessuti molli. Effetti collaterali come reazioni allergiche, neutropenia.Dose(IM, EV) 50-150 mg/kg/die in 4-6 somministrazioniCefam-MancefFlacone im 500 mg + f solv 2 mlFlacone im 1 g + f solv 4 mlFlacone ev 2 g…

Paracetamolo - Acetaminofene

Derivato del paraminofenolo e metabolita attivo della fenacetina, con effetti antipiretico ed analgesico. Il suo meccanismo di azione non si distingue da quello dell’acido acetilsalicilico, ma le proprietà antinfiammatorie sono praticamente nulle, mentre sono spiccati l’effetto analgesico ed antipiretico inoltre, non influenza i livelli di acido urico, né inibisce l’aggregazione piastrinica. Viene preferito all’aspirina nei soggetti allergici o intolleranti a questa, e nei bambini con…

Pancrelipasi - Creon - Pancrex

Preparazioni di enzimi pancreatici purificati, contenente miscele a diversi dosaggi di lipasi, proteasi, amilasi. Trattamento dell’insufficienza pancreatica esocrina causata da fibrosi cistica, pancreatite cronica, pancreatectomia, gastrectomia totale e resezioni gastriche parziali (BillrothI/II), ostruzione duttale da neoplasie. Effetti indesiderati possono essere rash, diarrea, stipsi.Dose. Lattante: 2000-4000 U di lipasi/120 ml formula- Bambino < 4 anni: 1000 U di lipasi/kg/pasto (max…

Abciximab - Reopro

Anticorpo mmonoclonale antagonista della glicoproteina IIb-IIIa, recettore di superficie delle piastrine, coinvolto nell'aggregazione piastrinica. DoseEV bolo: 0,25 mg/kg, seguito da infuzione di o,125 ug/kg/min, per 12 ore.ReoproFlacone 5 ml 10 mg…

Bromocriptina - Parlodel

Farmaco con la stessa azione della dopamina. Allevia tremore, rigidità, difficoltà di movimento nel morbo di Parkinson; inibisce la secrezione di prolattina: può quindi essere impiegato per diminuire o eliminare la secrezione lattea. Può dare numerosi effetti collaterali: nausea, mal di testa, capogiro, stanchezza, crampi, vomito e diarrea. Non va associato a diuretici, eritromicina, iosamicina.Dose7,5 mg/kg/die in 3 somministrazioni Parlodel Compresse 2,5 mgCapsule 5-10 mg…