Scarica l’applicazione per visualizzare oltre 400 farmaci con relativi dosaggi ad uso pediatrico e 300 malattie con sintomi e relative terapie. Un prontuario farmaceutico pediatrico tascabile.

 

 

ipediatria ipediatria

Malattie

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

LABIOPALATOSCHISI

Malformazione congenita dovuta a un’anomalia nei processi che portano alla formazione dello scheletro e delle parti molli della faccia, e alla separazione delle cavità nasali da quella buccale. È caratterizzata dalla presenza di una fessurazione, nella maggior parte dei casi da un solo lato, estesa dal bordo libero del labbro superiore fino alla narice. Quando il difetto è più grave, la fessurazione può interessare l’osso mascellare sottostante in casi molto più rari anche la volta del palato può risultare fessurata, mettendo così in comunicazione cavità nasali e cavità buccale… [..]

LARINGITE IPOGLOTTICA

La laringite ipoglottica é una patologia tipica della prima infanzia, che tende a presentarsi fino alla fine del 3 anno di età. Si tratta di un evento molto angosciante per i genitori che vedono il proprio bambino improvvisamente in preda ad una violenta tosse con fame d'aria. La laringite ipoglottica viene anche definita "pseudo-croup" poiché ricorda molto da vicino il quadro clinico della difterite laringea, una malattia che nel secolo scorso ha causato la morte per soffocamento di migliaia di bimbi. La sintomatologia é dovuta all' improvviso rigonfiamento dei tessuti localizzati… [..]

LARINGOSPASMO

Disturbo della motilità laringea che consiste in una contrazione accessionale della muscolatura laringea. Il l., o pseudo-croup, ha un decorso breve, ma drammatico poiché insorge prevalentemente durante la notte. CAUSE È dovuto ad una stenosi acuta del lume laringeo, di breve durata (poche ore), scatenata da un meccanismo riflesso: tosse, catarro ecc. Gli spasmi sono evocati in via riflessa dalla stimolazione della faringe o del vestibolo laringeo: il loro meccanismo è fisiologico e ha lo scopo di impedire che sostanze estranee prendano la via del lume laringeo. Spasmi patologici… [..]

LEGIONELLOSI

Malattia infettiva sostenuta dall’agente batterico Legionella pneumophila. CAUSEQuesti germi sono diffusi nell’ambiente, si trovano specie nelle fonti di acqua (laghi, canali, piscine, impianti di idromassaggio, serbatoi) ma anche nei nebulizzatori a ultrasuoni, negli umidificatori, nei condizionatori, negli apparecchi per aerosol. L’acqua potabile rappresenta la più frequente causa di contagio, dal momenti che sono microrganismi ambientali, capaci di sopravvivere a lungo, per mesi, nell’acqua di rubinetto e anche nell’acqua distillata. Il contatto interumano non ha molta importanza… [..]

LEISHMANIOSI

Gruppo di malattie provocate da protozoi flagellati parassiti appartenenti al genere Leishmania, i quali vengono trasmessi con la puntura di insetti del genere Phlebotomus. CAUSE Le leishmanie sono diffuse particolarmente nelle regioni tropicali e subtropicali, e quattro sono le specie più comuni: L. donovani, L. tropica, L. mexicana, L. braziliensis. In seguito a puntura d’insetto, vengono trasmesse da animale a uomo o da uomo a uomo (più frequente in India), e una volta giunte nell’organismo ricevente, vengono fagocitate dai macrofagi, al cui interno si moltiplicano fino ad… [..]

LEPTOSPIROSI (MALATTIA DI WEIL)

Gruppo di zoonosi provocate da microrganismi appartenenti al genere Leptospira. Malattia infettiva antropozoonosica.La leptospirosi è una zoonosi (malattia che colpisce sia gli animali sia l'uomo) causata da batteri del genere Leptospira. E' tipica di diverse specie di animali (principale serbatoio delle leptospire patogene per l'uomo sono i roditori) e si diffonde nell'ambiente tramite i microrganismi che essi rilasciano nelle urine. La leptospirosi è diffusa in tutto il mondo, ma colpisce soprattutto le aree rurali delle regioni temperate e tropicali.INCUBAZIONE 7-13 giorniCLINICA Fase… [..]

LINFOADENOPATIE

La linfoadenopatia localizzata, in sede superficiale, si definisce come la presenza di linfonodi di dimensioni aumentate, con interessamento di un solo gruppo linfonodale. Può presentarsi isolata o associata ad altri segni e sintomi. La palpazione dei linfonodi è una componente importante della visita del bambino e dell’adolescente, e la definizione di dimensioni linfonodali anomale varia a seconda della sede e dell’età. In età pediatrica, un linfonodo può essere considerato anomalo per dimensione se ha un diametro superiore a:  - 10 mm in sede cervicale o ascellare,  -… [..]

LINGUA A CARTA GEOGRAFICA

Fenomeno del tutto innocuo, che dà un aspetto particolare alla lingua del bambino, ma non è associata ad alcun disturbo. Quando è presente questo fenomeno sulla superficie della lingua si vedono: - una o più macchie rosse, lisce e brillanti - le macchie cambiano forma, sede e dimensioni nello spazio di pochi giorni, da qui il nome di carta geografica, perché la lingua assume l'aspetto di una carta geografica di cui cambiano continuamente i contorni. - Il fenomeno dura alcuni mesi o anni - Può scomparire e ripresentarsiCAUSE Le cause sono sconosciute, tuttavia… [..]

LISTERIOSI

Infezione batterica da Listeria monocytogenes acquisita per via transplacentare o durante o dopo il parto. Un'infezione transplacentare da Listeria monocytogenes può determinare una infezione fetale disseminata con formazione di granulomi (p. es., in fegato, ghiandole surrenali, tessuto linfatico, polmoni e cervello), denominata granulomatosis infantiseptica. L'aspirazione o la deglutizione di liquido amniotico o di secrezioni vaginali può indurre un'infezione perinatale. Sono state riportate delle infezioni ospedaliere.SINTOMI L'infezione nella donna gravida può essere asintomatica o… [..]

LUPUS ERITEMATOSO SISTEMICO (LES)

É una malattia infiammatoria cronica che può colpire diversi organi ed apparati del nostro corpo; tra questi, i più frequentemente colpiti sono la pelle, le articolazioni ed il rene. Il Lupus Eritematoso Sistemico (LES) è una malattia cronica autoimmune caratterizzata da una ampia gamma di anomalie immunologiche Il sistema immunitario produce auto-anticorpi che non riconoscendo più i tessuti e le cellule dell’organismo come propri li aggredisce e li distrugge. Tutto ciò provoca un’infiammazione generalizzata. Se questa infiammazione dura a lungo senza essere curata può… [..]

LUSSAZIONE CONGENITA DELL'ANCA

La displasia dell'anca, anche conosciuta come lussazione congenita dell'anca (LCA) o displasia congenita dell'anca (DCA) è uno sviluppo anomalo dell'articolazione dell'anca che porta gradualmente la testa del femore a dislocarsi dalla cavità acetabolare. Ha inizio in epoca fetale e, se non trattata, evolve durante i primi anni di vita con esiti permanenti e invalidanti. Per questo suo carattere evolutivo è anche definita displasia evolutiva dell'anca. EZIOLOGIALa displasia dell'anca è causata da un'interazione tra predisposizione genetica e fattori ambientali. Predisposizione… [..]