Scarica l’applicazione per visualizzare oltre 400 farmaci con relativi dosaggi ad uso pediatrico e 300 malattie con sintomi e relative terapie. Un prontuario farmaceutico pediatrico tascabile.

 

 

ipediatria ipediatria

Malattie

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

BRUCELLOSI (FEBBRE ONDULANTE - FEBBRE MALTESE)

Sintomi
Febbre di vario aspetto clinico (brusca e subito alta, febbricola, febbre ondulante) che si accompagna ad artralgie, mialgie, nevralgie, sudorazione acida e abbondante, dispepsia e astenia. Epatosplenomegalia variabile in quanto a entità, ma estremamente frequente. Possibili sono le complicanze osteoarticolari (spondilite), la cronicizzazione e manifestazioni recidive a carico del sistema nervoso, del sistema genitale (orchiepididimite), dell'apparato ghiandolare (parotite, mastite), dell'apparato cardiovascolare (endocardite).

Cause
Malattia infettiva acuta sostenuta da batteri del genere Brucellae, che spesso colonizzano gli animali. La brucellosi si contrae per contatto diretto con animali infetti o per l'ingestione di alimenti contaminati (formaggi, latticini ecc.). La trasmissione diretta interumana è possibile ma rara.

Terapia consigliata
Misure generali prevedono: dieta leggera, idratazione, antipiretici e antinevralgici.

Ad azione antinfettiva si possono poi usare antibiotici (tetracicline, cotrimoxazolo) o la vaccinoterapia specifica nei casi complicati. I pazienti devono essere tenuti a letto a riposo fino a quando non siano sfebbrati.

In pazienti altamente febbrili, può essere indicata la somministrazione per 5-7 giorni di cortisonici sistemici.

Per età < 9 anni Cotrimossazolo (48 mg/kg/die) + rifampicina (15-20 mg/kg/die) per la durata di 45 giorni.
Per età > 9 Doxicillina (200 mg/die) + rifampicina (600-900 mg/die) pr la durata di 6 settimane.