Scarica l’applicazione per visualizzare oltre 400 farmaci con relativi dosaggi ad uso pediatrico e 300 malattie con sintomi e relative terapie. Un prontuario farmaceutico pediatrico tascabile.

 

 

ipediatria ipediatria

Malattie

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

DERMATITE SEBORROICA INFANTILE

Si tratta di una reazione eritematosa con formazione di squame giallastre o croste grasse che colpisce soprattutto le aree seborroiche (quelle ad alta concentrazione di ghiandole sebacee), tra cui: cuoio capelluto, viso, dietro le orecchie, petto e pieghe (ascelle).

Durante l'infanzia, appare tra la seconda e la decima settimana. In circa il 50% dei bambini si verifica prima della quinta settimana di età, e anche se può persistere per tutta la vita, scompare spontaneamente nel corso di un breve periodo di tempo, fino a quando non riappare all'inizio della pubertà. La sua frequenza nel neonato è di circa il 12%.

Cause
La vera causa della malattia rimane sconosciuta. Sembra che ci sia una predisposizione genetica e che alcuni fattori diversi influiscano sul suo sviluppo:

- Alterazione del funzionamento delle ghiandole sebacee.
- Alcuni agenti infettivi (Pityrosporum ovale).
- Rapporto con dermatite atopica (eczema).

Sintomi
Il processo inizia, e a volte può rimanere localizzato, nel cuoio capelluto con la comparsa di placche squamose, grasse, giallastre, di dimensione e forma variabili che sorgono su una pelle rossa.

Può poi progredire e diffondersi a fronte, orecchie, sopracciglia e alla parte superiore della schiena; può anche colpire le pieghe, il tronco e le aree anogenitali, con la comparsa di chiazze squamose rosse dai bordi ben definiti.

È spesso accompagnata da altri sintomi, e il prurito è debole o inesistente.

Prognosi
La malattia può scomparire, anche senza trattamento, nel giro di diverse settimane o mesi.

Diagnosi
La diagnosi è stabilita dalle caratteristiche e dalla localizzazione delle lesioni. Occasionalmente, il medico avrà bisogno di fare domande al paziente, soprattutto se il processo è molto avanzato o se vi sono ulteriori effetti irritativi o superinfezioni.
Il bambino sarà più a suo agio se gli indumenti che ne coprono il cuoio capelluto sono rimossi o allentati. In molti casi, la patologia può essere risolta anche solo con l'uso di uno shampoo delicato non-medicato.

Terapia
Il trattamento della dermatite seborroica infantile non deve essere aggressivo, data la prognosi positiva e la tendenza alla guarigione spontanea.

Possono essere usati corticosteroidi topici (applicati direttamente sulla pelle) di bassa potenza (idrocortisone, ecc.). Il cambiamento con steroidi più potenti è necessario solo se non si ottiene una risposta favorevole.

Le lesioni del cuoio capelluto (crosta lattea) possono essere trattate con cheratolitici (acido salicilico) a 4 o 5% di vaselina. Anche shampoo che contengono zolfo, zinco piritione o catrami sono utilizzati frequentemente es. Kelual emulsione 1 volta/die.

Nei casi in cui vi sia una superinfezione batterica o fungina, è necessario assumere anche un antimicotico o un antibiotico in aggiunta ai trattamenti sopra descritti.