Scarica l’applicazione per visualizzare oltre 400 farmaci con relativi dosaggi ad uso pediatrico e 300 malattie con sintomi e relative terapie. Un prontuario farmaceutico pediatrico tascabile.

 

 

ipediatria ipediatria

Farmaci

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Desloratadina - Aeuris

La Desloratadina è un farmaco antistaminico, derivato della loratadina di cui rappresenta il metabolita attivo, e potente antagonista selettivo dei recettori H1 periferici, a lunga durata d'azione. Il farmaco è indicato per il trattamento sintomatico della rinite allergica, dell’orticaria cronica idiopatica e della febbre da fieno. I più comuni effetti collaterali segnalati sono l'astenia con affaticamento, la secchezza delle fauci, la cefalea. Con frequenza decisamente inferiore si possono verificare dispepsia, nausea, vomito, dolore addominale, diarrea, insonnia, allucinazioni,… [..]

Desmopressina - Minirin

Fra gli effetti collaterali si riscontrano iponatriemia, ritenzione di liquidi, cefalea, nausea, vomito,convulsioni.DoseEV: 0,3 mg/kg Endonasale: 150 ug (< 50 kg), 300 ug (> 50 kg)MinirinFiale 1 ml 4 ugSoluzione spray nasale 2,5 ml (50 ug/ml)Soluzione gocce nasali 2,5 ml… [..]

Desossicorticosterone - Cortiron

(DOC), ormone corticosteroide ad azione mineraloattiva, prodotto dalle cellule della corteccia surrenale. In condizioni fisiologiche la sua azione biologica è di scarsa rilevanza, mentre nelle sindromi surrenogenitali viene prodotto in quantità tale da determinare uno squilibrio idrico ed elettrolitico nell'organismo. Indicato per Insufficienza acuta, malattia di Addison, iperplasia congenita del surrene con perdita di sali. Dose (IM)2-4 mg/dieCortironFiale 1 ml 10 mg… [..]

Destrometorfano - Aricodiltosse - Lisomucil tosse sedativo

Il destrometorfano è un antitussivo ad azione centrale. Sebbene sia strutturalmente simile alla morfina, non presenta proprietà analgesiche, ma solo blandamente sedative. Agisce sul centro della tosse con un'intensità quasi pari a quella della codeina; non è espettorante. Destrometorfano viene utilizzato nel trattamento sintomatico della tosse e per le manifestazioni tipiche da raffreddamento. Gli effetti collaterali si riscontrano con dosi particolarmente alte. Gli effetti collaterali possono essere vomito, diarrea, febbre e delirio. Dose2-4 mg/kg/die in 3-4 somministrazioni (dose… [..]

Diazepam - Ansiolin - Valium

Indicato nel trattamento di ansia, tensione e altre manifestazioni somatiche o psichiatriche associate con sindrome ansiosa, Insonnia. Le benzodiazepine sono indicate soltanto quando il disturbo è grave, disabilitante o sottopone il soggetto a grave disagio.Effetti indesiderati possono essere stanchezza, stordimento, atassia, eccitamento.Dose0,2-0,5 mg/kf/die in 2-3 somministrazioniAnsiolinGocceCompresse 5 mgValiumGocceCapsule 2 mg… [..]

Diazepam - Micronoan - Noan - Valium

Farmaco ansiolitico e sedativo del gruppo delle benzodiazepine (vedi benzodiazepinici). Viene eliminato più lentamente nei neonati, negli anziani e in caso di grave compromissione epatica. Può provocare sedazione nel neonato se somministrato in dosi elevate alla madre nell'ultimo periodo di gravidanza. È utilizzato per le crisi convulsive. Effetti indesiderati posso essere ipotensione, bradicardia, sonnolenza, atassia, diplopia, secchezza fauci.Dose- convulsioni neonatali (EV): bolo 0,2-0,3 mg/kg; oppure infuzione continua 0,3 mg/kg/h- convulsioni febbrili (EV in 2-3 minuti): 0,3… [..]

Diazossido - Proglicem

Farmaco antipertensivo che agisce direttamente sui vasi precapillari, riducendo la resistenza al flusso sanguigno. Ciò determina l'abbassamento della pressione arteriosa e l'aumento della gittata cardiaca. Deve essere somministrato per via endovenosa e sotto stretto controllo medico ospedaliero.Dose (OS)- Neonato: 8-15 mg/kg/die in 3 somministrazioni- Bambino:3-8 mg/kg/die in 3 somministrazioniProglicemCapsule 25 e 100 mg… [..]

Diclofenac - Voltaren

Farmaco del gruppo dei FANS, con elevata attività analgesica, antipiretica, antinfiammatoria. È ben tollerato, anche se presenta effetti collaterali a livello intestinale.DoseOS,R: 2-3 mg/kg/die in 3 somministrazioniIM: 2 mg/kg/doseVoltarenCompresse 50 mgCompresse a rilascio prolungato 75 e 100 mgSupposte 100 mgFiale 3 ml 75 mg… [..]

Digossina

Farmaco estratto dalla digitale lanata. Agisce aumentando la forza e la velocità di contrazione delle fibre del cuore. Per somministrazione endovenosa determina una vasocostrizione generale, che produce, per azione diretta sul tubulo renale, una maggiore perdita di sodio. È indicata nelle cardiopatie con fibrillazione atriale ed elevata risposta ventricolare, nello scompenso cardiaco, nell'ipertensione, nelle coronaropatie e valvulopatie. La posologia, individualizzata per ogni paziente, deve essere seguita con attenzione per evitare l'intossicazione digitalica, molto frequente e grave… [..]

Digossina - Lanoxin

Indicato in tutti i casi in cui sia necessaria la terapia digitalica sia per la digitalizzazione rapida che di mantenimento. In particolare nell' insufficienza cardiaca congestizia, nella fibrillazione auricolare, nel flutter auricolare, nella tachicardia auricolare parossistica. Effetti indesiderati possono essere disturbi gastrointestinali (scialorrea, nausea, vomito, diarrea), da disturbi del sistema nervoso centrale (cefalea, astenia, torpore) e periferici (scotomi, visione indistinta, visione gialla) e da disturbi cardiaci (extrasistoli ventricolari, bigeminismo, tachicardia… [..]

Diidrocodeina - Paracodina

La diidrocodeina è il nome di un principio attivo, che viene utilizzato per il trattamento del dolore moderato e grave. La diidrocodeina deriva dalla codeina che è contenuta nelle capsule mature dei papaveri da oppio e quindi rientra nella famiglia degli oppiacei, anche se con effetti minori rispetto agli altri. Ha effetto depressivo selettivo sul centro della tosse, associato ad effetto analgesico e depressivo del centro del respiro.  Fra gli effetti collaterali si riscontrano vomito, nausea e sonnolenza le più frequenti.DoseBambini: 0,5-1 mg ogni 4-6 oreParacodinaGocce (1 gt = 0,6… [..]

Diidrotachisterolo - Atiten

Indicato nel trattamento di Ipoparatiroidismo (idiopatico e postoperatorio). Pseudoipoparatiroidismo. Può causare ipercalcemia, particolarmente a seguito di sovradosaggio, i cui segni sono rappresentati da perdita dell’appetito, nausea, vomito, diarrea, pallore al volto, cefalea, palpitazioni e sete.DoseIpoparatiroidismo:- neonato: 0,05-0,1 mg/die- lattante e bambino: 1-5 mg/die x 4 giorni, successivmanete 0,5-1,5 mg/die- adolescente: 0,75-2,5 mg/die x 4 giorni, successivmanete 0,2-1 mg/dieOsteodistrofia renale: 0,1-0,5 mg/dieAtitenGocce… [..]

Pagina 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19