Scarica l’applicazione per visualizzare oltre 400 farmaci con relativi dosaggi ad uso pediatrico e 300 malattie con sintomi e relative terapie. Un prontuario farmaceutico pediatrico tascabile.

 

 

ipediatria ipediatria

Ultime malattie inserite

MALATTIA DA GRAFFIO DI GATTO

La malattia da graffio di gatto è una malattia classificata tra le bartonellosi. EZIOLOGIA L'agente eziologico batterico è la Bartonella henselae. Il contagio avviene tramite morso o graffio di gatto (specialmente gattini fino a 6 mesi). EPIDEMIOLOGIA La Bartonella henselae è diffusa tra i gatti dalle pulci. Si stima che l'8% dei gatti domestici sia infetto così come il 13% dei gatti randagi. Nell'uomo è tipica dei bambini. Essa è ubiquitaria nel mondo, ma più diffusa tra i…

SINUSITE

Infiammazione dei seni paranasali, dovuta a infezioni virali, batteriche o fungine o a reazioni allergiche. La sinusite acuta è causata da streptococchi, pneumococchi, Haemophilus influenzae o stafilococchi ed è generalmente scatenata da un'infezione virale acuta del tratto respiratorio. La sinusite cronica può essere esacerbata da un bacillo gram - o da microrganismi anaerobi. In una minoranza dei casi la sinusite mascellare cronica è secondaria a un'infezione dentaria. In una IRS,…

ALLATTAMENTO ARTIFICIALE

Una madre può scegliere di non allattare al seno per propria attitudine o per reale scarsa produzione di latte o per l’esistenza di una controindicazione ad allattare al seno. Le controindicazioni sono rare, ma fra queste le principali sono la sieropositività della madre al virus dell’AIDS ed il cancro al seno. In questi casi si ricorrerà al latte artificiale: formule dei primi mesi e, dopo il 6° mese di vita, formule di proseguimento. Si tratta comunque di derivati dal latte di mucca…

DEFICIT DI ATTENZIONE-IPERATTIVITA (ADHD)

ADHD (Attention-Deficit/Hyperactivity Disorder), è la sigla della sindrome da deficit di attenzione e iperattività. Il Disturbo da deficit d'attenzione ed iperattività (ADHD) è un disturbo del comportamento caratterizzato da inattenzione, impulsività e iperattività motoria che rende difficoltoso e in alcuni casi impedisce il normale sviluppo e integrazione sociale dei bambini. Si tratta di un disturbo eterogeneo e complesso, multifattoriale che nel 70-80% dei casi coesiste con uno o…

DISIDRATAZIONE

Termine indicante la perdita d’acqua da parte dell’organismo. Una perdita abnorme di acqua si può avere nel corso di svariate malattie. Essa comporta una sofferenza notevole dell’organismo che si manifesta con quadri clinici più o meno complessi a seconda che vengano contemporaneamente perduti, in misura maggiore o minore, anche buona parte dei sali disciolti nei liquidi organici. Si distinguono così forme di d. isotonica, ipotonica e d. ipertonica.D. Isotonica. È dovuta ad abbondanti…

IPERLIPIDEMIE

Con il termine iperlipoproteinemia si indica qualunque alterazione del metabolismo lipidico che determini un aumento di alcuni o tutti i tipi di lipidi e/o lipoproteine nel sangue. Una volta si indicava anche lo stesso concetto con il termine Iperlipidemia. I disturbi sono spesso autosomici recessivi. L'alterazione si può manifestare come ipertrigliceridemia, ipercolesterolemia o entrambe.Le cause sono diverse, essenzialmente legate ad un difetto genetico come quella tipo I (8p22) e IB…

CHERATITE ERPETICA

Sintomi Il sintomo iniziale è una sensazione di corpo estraneo nell'occhio; a questo, successivamente, si associano aumento del riflesso della lacrimazione, dolore crescente e fotofobia. Raramente sono colpiti entrambi gli occhi.Cause Quest'infezione da parte del virus Herpes simplex di tipo 1 viene contratta in giovane età e tende poi a ripresentarsi, quando si abbassano le difese immunitarie. Terapia consigliata La malattia tende di per sé a risolversi spontaneamente nel giro di…

SINDROME DA INAPPROPRIATA SECREZIONE DI ADH

La sindrome da inappropriata secrezione di ADH o SIADH è una malattia caratterizzata da un'elevazione patologica della secrezione dell'ormone antidiuretico con ritenzione d'acqua e iponatriemia da diluizione (ipervolemica). Non è da confondere con la sindrome di Bartter, una tubulopatia ereditaria con perdita di potassio e ipokaliemia. EZIOLOGIA Può essere paraneoplastica, soprattutto dovuta al carcinoma polmonare a piccole cellule (80% dei casi). Raramente può essere causata da un…

Ultimi farmaci inseriti

Immunoglobulina antitimocitaria - ATG - Thymoglobuline

Indicato per il trattamento – Profilassi e trattamento degli episodi di rigetto dopo trapianto di rene, cuore, fegato, pancreas. – Profilassi nell’adulto della malattia acuta e cronica da trapianto verso ospite (Graft versus Host Disease, GvHD). – Trattamento dell’anemia aplastica quando le altre terapie sono inefficaci. Effetti indesiderati possono essere febbre, leucopenia, brividi, trombocitopenia.Dose (EV in 4-6 ore)- Trapianto d'organo: profilassi del rigetto 1,25-2,5…

Clomifene - Clomid - Prolifen

Farmaco usato per la diagnosi e la terapia delle patologie da carenza di gonadotropine ipofisarie, tra le quali è particolarmente rilevante la sterilità femminile per cicli non ovulatori. Il clomifene è chimicamente una sostanza non steroidea; tuttavia, biologicamente, agisce in modo simile agli estrogeni ed è in grado di interferire con questi ormoni nella complessa regolazione delle funzioni ipofisarie e gonadiche. Dose50-100 mg/die in 2 somministrazioni per 2-4 mesiClomid,…

Metformina - Glucophage - Metfonorm

Farmaco antidiabetico orale del gruppo delle biguanidi. Viene usato in genere associato alle sulfaniluree. Agisce aumentando il numero e l'affinità dei recettori per l'insulina sulle membrane cellulari. Viene eliminato per via renale, pertanto durante la terapia va controllata periodicamente la funzione renale soprattutto nell'anziano. Va evitata l'assunzione di alcol per rischio di acidosi lattica. Può comportare una riduzione di vitamina B12 e di folati con conseguente aumento dei livelli di…

Lenograstim - Granocyte

Indicato per riduzione della durata della neutropenia in pazienti (con neoplasia non mieloide) sottoposti a terapia mieloablativa, seguita da trapianto di midollo osseo (BMT), considerati ad aumentato rischio di neutropenia grave prolungata. Riduzione della durata della neutropenia grave e delle complicanze associate in pazienti sottoposti a schemi di chemioterapia citotossica associati ad una incidenza significativa di neutropenia febbrile. Mobilizzazione delle cellule progenitrici del sangue…

Propranololo - Inderal

Farmaco betabloccante impiegato in caso di ipertensione arteriosa, angina da sforzo, aritmie e soprattutto nella prevenzione dell'emicrania e in neurologia nel trattamento del tremore essenziale. Controindicato in caso di asma bronchiale, rinite allergica, bradicardia e in pazienti in trattamento con farmaci che aumentano l'attività del sistema adrenergico. Effetti indesiderati possono essere insonnia, astenia, capogiro, depressione, allucinazioni, nausea, vomito. Aumenta l'azione…

Ceftazidima - Glazidim - Spectrum

La ceftazidima rientra fra le cefalosporine (agenti battericidi) di terza generazione. Viene utilizzato contro le infezioni da Bacteroides fragilis, Citrobacter freundii, Enterobacter sp, Serratia marcescens, Neisseria meningitidis. Sconsigliato in soggetti con insufficienza renale, da evitare in caso di gravidanza, ipersensibilità nota al farmaco o in casi di allergia alle penicilline e attacchi epilettici.Fra gli effetti collaterali più frequenti si riscontrano senso di agitazione, vomito,…

Dopamina - Revivan

Indicata per il trattamento dell'ipotensione, shock settico, scompenso cardiaco. Effetti indesiderati possono essere tachicardia, aritmie ventricolari, diuresi eccessiva.Dose EV infusione continua1-20 ug/kg/min (max 50 ug/kg/min)RevivanFiale 5 ml 200 mg…

Rifampicina - Rifadin

Farmaco antibiotico battericida con ampio spettro d'azione. La rifampicina è impiegata soprattutto come antitubercolare, ma anche nella terapia della meningite, nella leishmaniosi cutanea, nelle infezioni delle vie biliari. Può provocare colorazione rosso-arancio delle urine, delle feci, della saliva, del sudore e delle lacrime (durante la terapia è consigliabile non usare lenti a contatto morbide, che potrebbero colorarsi). Deve essere assunta regolarmente alle dosi prescritte, non in modo…