Scarica l’applicazione per visualizzare oltre 400 farmaci con relativi dosaggi ad uso pediatrico e 300 malattie con sintomi e relative terapie. Un prontuario farmaceutico pediatrico tascabile.

 

 

ipediatria ipediatria

Ultime malattie inserite

CEFALEE - EMICRANIA

Cefalea primaria caratterizzata dal ripetersi di attacchi intervallati da periodi liberi.Terapia consigliata Il trattamento preventivo finalizzato a ridurne frequenza, gravità e durata. Analgesici, antiinfiammatori non steroidei come ibuprofene (come moment o nurofen 10mg/kg/dose) o Paracetamolo come Tachipirina (15mg/kg/dose). Antiemicranici specifici indicati quando gli analgesici convenzionati non sono sufficienti. I preparati più efficaci sono i triptani. …

INTERTRIGINE

Per intertrigine, in campo medico, si intende una forma di dermatite cutanea dovuta a continua frizione di due parti del corpo, si evidenzia maggiormente nelle persone in sovrappeso. Per quanto riguarda le parti del corpo si mostra prevalentemente nelle ascelle e nelle pieghe sia inguinali che sottomammarie. Può insorgere anche in seguito a ripetuti sfregamenti della cute con gli indumenti. Per quanto riguarda una diagnosi risulta chiara dall'anamnesi condotto con l'esame obiettivo.Durante il…

IPOPITUITARISMO

L’ipopituitarismo è una condizione nella quale la ghiandola pituitaria non produce quantità normale di alcuni o di tutti i suoi ormoni. CAUSE La ghiandola pituitaria è una piccola struttura che si trova appena al di sotto del cervello. Essa è collegata da un gambo all’ipotalamo, l’area del cervello che controlla la sua funzione. Gli ormoni rilasciati dalla ghiandola pituitaria (e le loro funzioni) sono: - Ormone adrenocorticotropo (ACTH) – stimola le ghiandole surrenali a…

PUBERTA' PRECOCE

Si parla di pubertà precoce quando la maturazione sessuale inizia prima degli 8 anni nella femmina e dei 9 nel maschio. La pubertà precoce vera è dovuta all'attivazione dell'asse ipotalamo-ipofisario con conseguente sviluppo e maturazione delle gonadi, comparsa dei caratteri sessuali secondari, della spermatogenesi o dell'oogenesi. La pseudopubertà precoce, invece, è lo sviluppo delle caratteristiche sessuali secondarie a causa di livelli elevati in circolo di estrogeni e androgeni,…

IPOCALCEMIA NEONATALE

Concentrazione di calcio sierico totale (Ca) < 8 mg/dl (< 2 mmol/l) nei neonati a termine o < 7 mg/dl (< 1,75 mmol/l) nei neonati pretermine; anche definita come Ca++ ionizzato < 3,0-4,4 mg/dl (< 0,75-1,10 mmol/l), a seconda del metodo (tipo di elettrodo) utilizzato. L'ipocalcemia neonatale si verifica abbastanza spesso nei reparti di TIN. I gruppi ad alto rischio comprendono i prematuri e i neonati di peso basso per l'età gestazionale, i figli di madre diabetica e i…

OSTEOMELITE

Processo infiammatorio che interessa contemporaneamente un osso e il midollo osseo che vi è contenuto è di natura infettiva, provocato da germi che giungono all’osso per via sanguigna da focolai di infezione localizzati altrove (per es. infezioni urinarie, infezioni dentarie, polmoniti), o nel corso di malattie infettive generali dell’organismo (per es. setticopiemie, tifo, brucellosi), o per propagazione di processi infettivi vicini (per es. ascessi, artriti purulente), o per infezione…

VARICELLA

Malattia infettiva esantematica provocata da un virus appartenente al gruppo degli Herpesvirus. La Varicella e l’herpes zoster sono due distinte entità cliniche causate dallo stesso agente eziologico, il virus v.-zoster. La Varicella costituisce l’infezione esogena primaria in un soggetto non immune. Delle malattie infettive esantematiche la v. è tra le più contagiose. Soltanto agli inizi del 1800 è stata nettamente distinta dal vaiolo, al quale era avvicinata per i caratteri delle…

ONICOMICOSI

Detta anche Tinea unguium, l’onicomicosi è un’infezione fungina che colpisce le unghie. La localizzazione primitiva è più frequente ai piedi con eventuale successiva localizzazione alle mani. Gli agenti eziologici che causano l’infezione possono essere sia i dermatofiti (prevalentemente Tricophyton), sia un lievito, Candida albicans, micete più noto per essere responsabile anche di un’affezione del cavo orale dei lattanti che è il mughetto. SINTOMI Diverse sono le alterazioni…

Ultimi farmaci inseriti

Diclofenac - Voltaren

Farmaco del gruppo dei FANS, con elevata attività analgesica, antipiretica, antinfiammatoria. È ben tollerato, anche se presenta effetti collaterali a livello intestinale.DoseOS,R: 2-3 mg/kg/die in 3 somministrazioniIM: 2 mg/kg/doseVoltarenCompresse 50 mgCompresse a rilascio prolungato 75 e 100 mgSupposte 100 mgFiale 3 ml 75 mg…

Ibuprofene - Fevralt - Antafebal - Brufen - Nurofen

L'ibuprofene è un principio attivo che rientra nella famiglia dei farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS). Il farmaco è dotato di proprietà analgesica, antinfiammatoria e antipiretica. Questa classe di farmaci rappresenta la categoria di più largo impiego nel trattamento delle malattie reumatiche. Il farmaco è indicato nel trattamento del dolore di varia natura, da lieve a moderato. Il farmaco è utilizzabile in caso di cefalea, mal di denti, dolore mestruale, dismenorrea, nevralgie,…

Vitamina D - Abidec - Adisterolo - Dicovit D

- Rachitismo carenziale: Profilassi: 400 UI/die dalla nascita fino a 24 mesi di vita Terapia: 400-5000 UI/die per 3-6 settimane con calcio 0,5-1 g/die- Rachitismo da malassorbimento intestinale cronico:Profilassi: 2000-4000 UI/dieTerapia: 4000-20000 UI/dieAbidecGocce 1 gt = 54 UIAdisteroloGocce 1 gt = 250 UIDicovit DPerle 1 perla = 400 UI…

Pirazinamide - Piraldina

Farmaco antitubercolare con potente azione battericida, particolarmente efficace in associazione con isoniazide, rifampicina o streptomicina. Può determinare aumento delle transaminasi, disturbi intestinali, fotosensibilizzazione, artralgie e iperuricemie.Dose40 mg/kg/die in 1-2 somministrazioni o 50 mg/kg/dose x 2 volte/SettimanaPiraldinaCompresse 500 mg…

Vaccino Difterite-Tetano - Diftavax adulti - Dif-tet-all adulti

Prevenzione della difterite e del tetano.Dose IMPraticare l’iniezione per via sottocutanea profonda o intramuscolare. La prima vaccinazione consiste in tre iniezioni da 0,5 ml, di cui le prime due con un intervallo di 4-6 settimane tra l’una e l’altra e la terza a distanza di 6-12 mesi dalla seconda iniezione.Diftavax adultiSiringa preriempita 0,5 mlDif-tet-all adultiSiringa preriempita 0,5 ml…

Labetalolo - Ipolad

Farmaco inibitore adrenergico alfa- e betabloccante impiegato come antipertensivo sia nelle ipertensioni croniche, sia nelle crisi acute. Controindicato nell'insufficienza cardiaca, può determinare cefalea, nausea, disturbi gastrici, astenia, ipotensione ortostatica, disfunzioni sessuali.Dose (OS)Iniziale: 3 mg/kg/die in 2 somministrazioniMassima: 10-12 mg/kg/die (max 1200 mg/die)IpoladCompresse 400 mg…

Etinilestradiolo - Etinilestradiolo Amsa

Estrogeno, è uno dei componenti dei contraccettivi femminili (pillola anticoncezionale) in associazione ai progestinici.Dose- Pubertà ritardata nella femmina: 0,2-0,06 mg/dir per 4-6 mesi- Ipogonadismo femminile permanente: inizialmente 6 ug/die, dopo 6 mesi passare alla terapia clinica con estrogeni per i primi 21 giorni e progestinici dal 12 al 21 giorno (inizio terapia 12-13 anni)Etinilestradiolo AmsaCompresse 0,01-0,04-1 mg…

Vaccino Morbillo - Parotite - Rosolia - Priorix - M-M-RVaxro

Immunizzazione attiva in bambini di età superiore ad 1 anno contro morbillo, parotite, rosolia.Dose SC1 dose: 12-15 mesi2 dose: 5-6 anniPriorixflacone liof + siringaM-M-RVaxroFlaconcino polv + siringa preriempita solv 0,5 ml…