Scarica l’applicazione per visualizzare oltre 400 farmaci con relativi dosaggi ad uso pediatrico e 300 malattie con sintomi e relative terapie. Un prontuario farmaceutico pediatrico tascabile.

 

 

ipediatria ipediatria

Ultime malattie inserite

LUPUS ERITEMATOSO SISTEMICO (LES)

É una malattia infiammatoria cronica che può colpire diversi organi ed apparati del nostro corpo; tra questi, i più frequentemente colpiti sono la pelle, le articolazioni ed il rene. Il Lupus Eritematoso Sistemico (LES) è una malattia cronica autoimmune caratterizzata da una ampia gamma di anomalie immunologiche Il sistema immunitario produce auto-anticorpi che non riconoscendo più i tessuti e le cellule dell’organismo come propri li aggredisce e li distrugge. Tutto ciò provoca…

REFLUSSO GASTROESOFAGEO

Reflusso del contenuto gastrico nell'esofago. EZIOLOGIA La presenza di una malattia da reflusso gastroesofageo (RGE) indica l'incompetenza dello sfintere esofageo inferiore. I fattori che contribuiscono alla competenza della giunzione gastroesofagea includono la pressione intrinseca dello sfintere, l'angolo della giunzione cardioesofagea, l'azione del diaframma e la forza di gravità (quando il paziente è in posizione eretta). Il RGE può causare un'esofagite. I fattori che contribuiscono…

INFEZIONI RESPIRATORIE RICORRENTI (IRR)

Bambino con infenzioni respiratorie ricorrenti è quel bambino che nei primi anni di vita (asilo nido, scuola materna) si ammala spesso sopratutto nel periodo autunno-inverno. CLINICA Il quadro clinico è eterogeneo in quanto comprende infezioni aspecifische delle alte vie riespiratorie come bronchiti, broncopolmoniti.DIAGNOSI Sono necessarie indagini diagnostiche nei casi dubbi può essere sufficiente la valutazione con emocromo con formule leucocitarie e dei livelli sierici delle…

SINUSITE

Infiammazione dei seni paranasali, dovuta a infezioni virali, batteriche o fungine o a reazioni allergiche. La sinusite acuta è causata da streptococchi, pneumococchi, Haemophilus influenzae o stafilococchi ed è generalmente scatenata da un'infezione virale acuta del tratto respiratorio. La sinusite cronica può essere esacerbata da un bacillo gram - o da microrganismi anaerobi. In una minoranza dei casi la sinusite mascellare cronica è secondaria a un'infezione dentaria. In una IRS,…

ALCALOSI RESPIRATORIA

CauseCondizione clinico-metabolica dovuta a iperventilazione. Diminuendo la PaCO2 dell'area alveolare si ha un abbassamento della tensione parziale di CO2 nel plasma, con riduzione del rapporto PaCO2/HCO-3. SintomiCefalea, torpore, vertigini, parestesie, tetania latente o manifesta. Terapia consigliataSe dipende da intensa stimolazione dei centri respiratori, correggere l'ipossiemia (anormale diminuzione dell'ossigeno contenuto nel sangue) somministrando O2. Nelle forme senza ipossiemia…

SINDROME NEFROSICA IDIOPATICA

La sindrome nefrosica del bambino si basa su una serie di studi internazionali collaborativi, iniziati nel 1967. Le caratteristiche dei bambini con sindrome nefrosica sono cambiate nelle ultime decadi per una maggior frequenza della glomerulosclerosi focale segmentale. Le sindrome nefrosica idiopatica colpisce 16 su 100.000 bambini (in Italia si può calcolare che insorgano 800 sindromi nefrosiche del bambino, ogni anno). Fra il 1967 e il 1974, 521 bambini entrarono nello studio…

PARALISI DEL NERVO FRENICO

Stiramento o strappamento delle radici C3-C4-C5, da ipertensione del collo durante il parto podalico. Nel 70/80% dei casi si associa una lesione delplesso brachiale. CLINICADifetto unilaterale della respirazione addominale, con dispnea e cianosiDIAGNOSIRx torace ed ecografiaTERAPIALe paralisi unilaterali si risolvono spontaneamente e nella maggior parte dei casi non richiedono alcun trattamento.La paralisi bilaterale hanno prognosi più severa. Se l'ipoventilazione è grave si deve procedere…

IPERTIROIDISMO

Condizione che deriva da un eccesso di produzione di ormone tiroideo. L'ipertiroidismo neonatale si verifica raramente ma è potenzialmente pericoloso per la vita. Si riscontra nei lattanti di madri con morbo di Graves in atto o pregresso. Le madri in genere hanno anche titoli elevati di immunoglobuline stimolanti il recettore tiroideo del TSH (TRAb). Questi anticorpi attraversano la placenta e determinano iperfunzione della tiroide fetale (morbo di Graves intrauterino), che può causare…

Ultimi farmaci inseriti

Aminofillina - Aminomal - Tefamin

Farmaco broncodilatatore usato nella terapia dell'asma bronchiale e nelle broncopneumopatie con ostruzione delle vie respiratorie. Risulta dalla sintesi tra teofillina ed etilendiammina. È un composto solubile, in commercio sotto forma iniettabile (per via endovenosa, dato che per via intramuscolare ha una biodisponibilità irregolare e può dare luogo a precipitati endomuscolari molto dolorosi), come sciroppo e compresse. Libera circa l'80% di teofillina, che è la sostanza farmacologicamente…

Josamicina - Losalide

La josamicina è un antibiotico macrolide, derivato dallo Streptomyces narvonensis varietà josamyceticus. La molecola ha uno spettro d'azione simile a quello della eritromicina. Il farmaco sembra più attivo nei confronti di alcuni ceppi di specie anaerobiche quali i Bacteroides fragilis. I valori delle MIC sono compresi tra 0,03 e 0,5 µg/ml. La josamicina, così come tutti gli altri macrolidi, può causare disturbi gastrointestinali (nausea, anoressia, diarrea), manifestazioni allergiche (in…

Ibuprofene - Fevralt - Antafebal - Brufen - Nurofen

L'ibuprofene è un principio attivo che rientra nella famiglia dei farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS). Il farmaco è dotato di proprietà analgesica, antinfiammatoria e antipiretica. Questa classe di farmaci rappresenta la categoria di più largo impiego nel trattamento delle malattie reumatiche. Il farmaco è indicato nel trattamento del dolore di varia natura, da lieve a moderato. Il farmaco è utilizzabile in caso di cefalea, mal di denti, dolore mestruale, dismenorrea, nevralgie,…

Metimazolo - Tapazole

Farmaco tireostatico del gruppo delle tioamidi, utilizzato nella terapia degli stati tireotossici. Il metimazolo blocca infatti la sintesi di T3 e T4, e è indicato nell'ipertiroidismo. Il farmaco è controindicato in gravidanza perché passa la placenta e può indurre ipotiroidismo.Dose0,5-0,7 mg/kg/die in 2 somministrazioni (max 3 mesi)TapazoleCompresse 5 mg…

Albendazolo - Ossiuriasi - Ascaris lumbricoides - Ancylostoma duodenale - Zentel

L’ albendazolo è un principio attivo che viene utilizzato in combinazione con interventi chirurgici per il trattamento di cisti causate da Echinococcus granulosus. Effetti indesiderati possono essere raramente disturbi gastroenterici e cefalea, in alcuni casi febbre, leucopenia.Dose< 60 kg: 15 mg/kg/die in 2 somministrazioni x 4 settimane> 60 kg: 400 mg x 2 volte/die x 4 settimane- Ossiuriasi1-2 anni: 200 mg dose singola da ripetere dopo 2 settimane> 2 anni: 400 mg dose singola da…

Nitroprussiato - Sodio Nitroprussiato

Farmaco vasodilatatore diretto appartenente al gruppo dei nitroderivati, particolarmente efficace nel trattamento delle emergenze ipertensive. Ha azione rapida, fugace (anche se l'emivita è lunga, con rischio di accumulo) e potente e risulta efficace anche nei casi insensibili al diazossido. Provoca vasodilatazione diretta senza aumentare portata e frequenza cardiaca. A causa delle sue caratteristiche farmaco-cliniche, e per il suo uso che è solo endovenoso, la somministrazione del…

Vitamina E - Evion

Stati carenziali di Vitamina E.Dose- Malassorbimento dei grassi, colestasi persistente:neonato con atresia vie biliari: 150 - 300 UI/kg/dieetà successive: 150-400 UI/die- Anemia del pretermine:OS 50-200 UI/die x 2 settimaneEvionConfetti 100 mgFiale 2 ml 300 mg…

Idrocortisone - Flobocortid

Ormone glicoattivo con breve durata d'azione (8-12 ore).Dose- Antinfiammatorio e immunosopressore (IM, EV): 1-5 mg/kg/die in 3-5 dosi- Asma acuto grave (IM, EV): 4 mg/kg/dose ripetibile ogni 6 ore- Ipoglicemia neonatale persistente (IM, EV): 2,5 mg/kg/dose x 2 somministrazioni/dieFlobocortidFiala liof 100 mg + f solv 2 mlFlacone liof 500 mg (+ f solv 5 ml) e 1 g (+ f solv 10 ml)…